termeapollo
Dal
Al
Camere
Adulti
Bambini
 
 
 
 
 
 
 

Condizioni di prenotazione, recesso e inadempimento

1.1. Al momento della prenotazione effettuata in anticipo o all’arrivo diretto all’l’Hotel senza prenotazione, il Cliente verserà, a mezzo di bonifico sul conto corrente IBAN n.… o sistema Direct link - secondo le modalità che potranno essere illustrate dall’Ufficio prenotazioni dell’Hotel - o assegno bancario, consegnato contestualmente alla prenotazione, intestato a Hotel Apollo S.p.a., un importo almeno pari al 30% (trenta per cento) del costo complessivo del soggiorno a titolo di caparra confirmatoria (art. 1385 c.c.), fatto salvo in ogni caso quanto previsto dalla successiva clausola 1.4 e 1.5.

1.2 Il Cliente al momento della prenotazione effettuata in anticipo o all’arrivo diretto all’l’Hotel senza prenotazione, potrà altresì effettuare il pagamento della prenotazione anche a mezzo Carta di credito, autorizzando l’Hotel a bloccare, mediante sistema MO.TO., presso il gestore della Carta di credito, a partire dal ventesimo giorno antecedente alla data di fine del soggiorno prenotato, un importo almeno pari al 30% (trenta per cento) del costo complessivo del soggiorno, a titolo di caparra confirmatoria (art. 1385 c.c.), fatto salvo in ogni caso quanto previsto dalla successiva clausole 1.4 e 1.5.

1.3 Il Cliente potrà recedere liberamente mediante comunicazione scritta fatta pervenire all’Hotel almeno (sette) giorni prima della data di inizio del soggiorno prevista nella prenotazione. In tal caso:

i) qualora il Cliente abbia optato per il pagamento a mezzo di bonifico bancario o Direct link o assegno, l’importo corrisposto ai sensi della suestesa clausola 1.1 sarà restituito allo stesso entro 10 (dieci) giorni dalla data del recapito all’Hotel della comunicazione di recesso, detratto di un importo onnicomprensivo forfettario pari ad € 10,00 (dieci,00), a titolo di rimborso spese e/o commissioni bancarie

ii) qualora il Cliente abbia optato per il pagamento a mezzo Carta di Credito ai sensi della clausola 1.2, l’Hotel rilascerà la somma bloccata entro 10 (dieci) giorni dalla data del recapito all’Hotel della comunicazione di recesso.

1.3.1. Il termine per recedere liberamente mediante comunicazione scritta fatta pervenire all’Hotel, a norma della precedente clausola 1.3 e salvo quanto previsto dalla stessa, sarà di 14 (quattordici) giorni - antecedenti la data di inizio del soggiorno - nel periodo festività natalizie (dal giorno 26 dicembre al giorno 6 gennaio di ogni anno) e nel periodo pasquale (dalla settimana precedente a quella successiva la domenica di pasqua di ogni anno)

1.4 In caso di recesso da parte del Cliente pervenuto per iscritto successivamente o al settimo giorno precedente alla data di inizio del soggiorno prevista nella prenotazione, o successivamente a quello di cui alla clausola 1.3.1, l’importo versato a norma della suestesa clausola 1.1, o bloccato ai sensi della clausola 1.2, cesserà la funzione di caparra confirmatoria e sarà incassato dall’Hotel quale corrispettivo dell’esercizio del recesso (art. 1373 c.c.).

1.5 In caso di:

a) mancato arrivo;

b) arrivo successivo alle ore 19,00 del giorno di inizio del soggiorno (time limit) indicato nella prenotazione, senza avvisare del ritardo e confermare l’arrivo;

c) partenza anticipata rispetto alla data di fine del soggiorno prenotato;

d) mancato pagamento del corrispettivo del soggiorno;

da parte del Cliente, a quest’ultimo sarà applicata una penale pari al costo dell’intero soggiorno prenotato. In tale caso:

i) qualora il Cliente abbia optato per il pagamento a mezzo di bonifico bancario o Direct link o assegno, l’importo di cui alla suestesa clausola 1.1 già incassato sarà tramutato in acconto della penale dovuta a norma della presente clausola 1.5;

ii) qualora il Cliente abbia optato per il pagamento del soggiorno a mezzo Carta di Credito ai sensi della clausola 1.2, a partire dal ventesimo giorno antecedente alla data di fine del soggiorno prenotato, l’Hotel potrà bloccare e incassare direttamente l’importo pari all’intero costo del soggiorno prenotato, essendo dal Cliente stesso espressamente autorizzato in tal senso sin dalla prenotazione. L’importo già bloccato a norma della suestesa clausola 1.2 sarà tramutato in acconto della penale dovuta a norma della presente clausola 1.5 e incassato dall’Hotel.

1.6. In ogni caso, al momento dell’arrivo in Hotel, il cliente sarà tenuto a rilasciare a garanzia del pagamento del saldo dovuto o delle altre somme dovute in forza delle suestese clausole la propria Carta di credito, autorizzando da quel momento l’Hotel a bloccare detti importi, salvo che le parti, al check out, non optino per un altro mezzo di pagamento.

1.7 In caso di difformità tra le traduzioni delle presenti “CONDIZIONI DI PRENOTAZIONE, RECESSO E INADEMPIMENTO”, prevarranno quelle redatte in lingua italiana.